Air Italy: dipendenti saltano incontro

In attesa del faccia a faccia in programma domani a Cagliari tra i vertici di Air Italy e la Regione, i dipendenti della compagnia aerea e i loro rappresentanti sindacali hanno confermato la linea dell'intransigenza. Proprio come stabilito ieri al termine di un'affollata assemblea, i lavoratori hanno disertato in blocco l'appuntamento fissato dalla società, che aveva programmato una serie di incontri individuali tra oggi e domani. Dei 25 lavoratori convocati per oggi, solo un numero ridotto si è presentato al faccia a faccia con il management aziendale. "Come previsto, nel corso dell'incontro si sono visti proporre una lettera da firmare per l'accettazione del trasferimento a Milano", rivelano i sindacati. Ma la linea dell'intransigenza ha retto. "Diffidiamo Air Italy, che continua a cercare una diretta interlocuzione con ogni singolo lavoratore, tenendo così una condotta antisindacale", è stata la posizione assunta all'unanimità da sindacati e operatori per ribadire il "no alla delocalizzazione di attività ad alto valore aggiunto, nonché strategiche per il territorio". In vista dell'appuntamento di domani, i dipendenti di Air Italy confermano di essere pronti a "ogni forma di lotta pur di mantenere il proprio posto di lavoro a Olbia, sede naturale e legale", e di chiedere "il supporto delle istituzioni locali e della Regione affinché questo ulteriore scempio non si compia". (ANSA).

Altre notizie

Notizie più lette

  1. GalluraOggi
  2. Olbia
  3. Olbia
  4. GalluraOggi
  5. Olbia

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Loiri Porto San Paolo

    FARMACIE DI TURNO

      Nel frattempo, in altre città d'Italia...